Procura Speciale

La presentazione elettronica di una pratica edilizia avviene a cura del professionista designato dal committente che sottoscrive, con il kit per la firma digitale, tutta la documentazione prodotta per l’inoltro di una istanza.

Affinché il committente sia anch’esso coinvolto nella presa d’atto del progetto presentato, si rende necessario allegare alla pratica una dichiarazione in tal senso sottoscritta dal proprietario.

Allo scopo l’istituto della “Procura speciale” è in grado di soddisfare le esigenze di mandato richieste da una pratica edilizia essendo la procura speciale un atto giuridico, rivolto ai terzi, con cui un soggetto (detto rappresentato) conferisce il potere di compiere atti giuridici in suo nome e nel suo interesse ad un altro soggetto (detto rappresentante). La procura speciale conferisce mandato ad essere rappresentato limitatamente “ad un solo affare” (es. una pratica SUE). Affinché la procura speciale abbia validità questa deve riportare in calce la firma degli interessati.

Per assolvere a questo requisito è quindi necessario procedere alla creazione di un documento cartaceo sul quale sia possibile apporre in calce le firme.

Una copia scansionata di questo documento deve essere allegata e inviata assieme alla pratica SUE e questo file, a sola firma digitale del professionista, è sufficiente alla trasmissione della pratica.

Descrizione Categoria Allegati
Procura Speciale da Allegare all'istanza ( PDF Editabile)
Procura Speciale Scarica

Che cosa contiene la "Procura Speciale"

Il documento denominato procura speciale è strutturato affinché al suo interno vengano certificate e sottoscritte diverse dichiarazioni. 

In particolare:

  • l'intestatario ed i cointestatari sottoscrivono la presa visione della documentazione presentata e le sezioni del modello di responsabilità, il conferimento di potere di rappresentanza al professionista, di aver preso visione degli elaborati progettuali redatti e di approvarne il contenuto e l’autorizzazione all’utilizzo informatico dei propri dati personali;
  • il progettista dichiara e sottoscrive le sezioni del modello di responsabilità, di agire in rappresentanza dei soggetti titolari firmatari, che gli elaborati inoltrati per via telematica sono stati previamente visionati dai titolari che ne hanno ricevuto duplicato informatico e l’autorizzazione all’utilizzo informatico dei propri dati personali;
  • eventuali altri soggetti coinvolti (come l’impresa lavori, direttore lavori, ...) dichiarano e sottoscrivono le sezioni del modello di responsabilità e l’autorizzazione all’utilizzo informatico dei propri dati personali.

Ognuno dei soggetti segnalato nel documento procura speciale, deve firmare e, nel caso, apporre il proprio timbro, in corrispondenza del proprio nominativo.

 

Istruzioni

Ultime Notizie